L’artista londinese Reilly ha re-interpretato alcuni loghi di grandi case di moda, adattandoli ai loghi di brand di livello più basso. Lo scopo del suo progetto “Fake News” è di far vedere le cose alla gente con un “altra prospettiva”. Come ha dichiarato nell’intervista su Another Magazine, i loghi fanno parte della nostra quotidianità, li vediamo tutti i giorni e quasi non ci facciamo più caso, di conseguenza, la reinterpretazione di Reilly dovrebbe riportare l’attenzione ai loghi.

Fake News, nonostante sia un progetto di stampo molto ironico da “presa in giro”, ha ricevuto riscontri positivi dal mondo della moda, per esempio Silvia Fendi ha condiviso il logo di Fendi re-interpretato da Reilly. A detta dell’artista, se fosse stato qualche anno fa, probabilmente l’avrebbero contestato, segno che anche il mondo del fashion è cambiato al giorno d’oggi.